Autonomia. Maiorano (FdI): rappresenta grande opportunità per il Mezzogiorno

“L'autonomia differenziata può davvero rappresentare una grande opportunità di cambiamento e crescita per il Mezzogiorno. Da uomo del Sud Italia ritengo infatti che questa riforma porti la nostra Nazione ad essere più equa e competitiva: grazie a maggiori competenze e alla responsabilizzazione delle classi dirigenti locali, le regioni meridionali potranno garantire servizi più efficienti e prestazioni più adeguate alle richieste dei cittadini. Ricordo che l'autonomia differenziata è subordinata alla determinazione e al finanziamento dei Lep, che dovranno garantire a ogni regione d'Italia gli standard minimi ed essenziali di prestazioni e servizi per quattordici delle ventitré materie previste dalla riforma. Con l'istituzione di un fondo perequativo per le risorse e il superamento del criterio della spesa storica la riforma contribuisce a sanare le disuguaglianze tra le regioni, assicurando maggiore omogeneità nei servizi. Le critiche della sinistra fanno davvero sorridere: la riforma non fa altro che applicare quanto previsto e concesso dalla riforma costituzionale che la stessa sinistra votò nel 2001. Il Sud non ha bisogno di assistenzialismo, ma di risorse spese in modo efficiente che possano fare da volano allo sviluppo e agli investimenti. Con il governo diamo attuazione a una riforma attesa da anni che tiene perfettamente insieme l'unità e la solidarietà con le esigenze dei territori e dei cittadini”.

Lo dichiara Giovanni Maiorano, deputato pugliese di Fratelli d'Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x