Carburanti: Lucaselli (FdI), governo ha scelto strada sbagliata

“Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto emanato per cercare di contenere i costi di carburante ed energia dopo gli ulteriori rialzi dovuti alla guerra in Ucraina. Come al solito, misure non strutturali che non prendono in carico i problemi veri di cittadini e le imprese”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “Il taglio di 8,5 centesimi alle accise sul carburante per un mese conferma la ritrosia del governo ad assumere iniziative coraggiose, ossia un intervento sull’ come invece si appresta a fare il Portogallo. La rateizzazione delle bollette estesa anche alle imprese, oltre ad avere una procedura farraginosa, e non intervenendo sui prezzi non crea alcun vantaggio alla crisi di liquidità delle imprese. Da ultimo, la tassa sugli extraprofitti delle società energetica. Il metodo di calcolo ‘induttivo’ apre ad una prospettiva di ricorsi. Insomma, per una necessità impellente che preme sull’economia reale si è scelta una strada sbagliata”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,355FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati