Carne coltivata, Cerreto (FdI): grazie alla determinazione di Lollobrigida, Italia capofila in Europa nel divieto di produzione

“Plaudo la determinazione e l'impegno del Ministro Lollobrigida nell'aver consentito l'Italia di essere prima avanguardia nel divieto di produzione della carne coltivata e poi capofila in Europa con altre 11 Nazioni: Austria, Francia,Repubblica Ceca, Cipro, Grecia, Ungheria, Lussemburgo, Lituania, Malta, Romania e Slovacchia che hanno sottoscritto il documento che prevede una moratoria sulla carne coltivata in laboratorio. Prima di qualsiasi autorizzazione alla produzione e al consumo di cibi a base cellulare, si legge nel documento, la Commissione europea deve avviare una consultazione pubblica sui prodotto di questo genere che non possono essere chiamati carne e che pongono questioni etiche, sociali, economiche ed ambientali. Inoltre è fondamentale mantenere la presenza zootecnica ed i pascoli anche nelle zone più svantaggiate e montane perché contrastano lo spopolamento delle aree interne rurali. E, come ha giustamente sostenuto il Ministro Lollobrigida, i cittadini devono avere la giusta tutela fino a quando la scienza non darà risposte chiare. Questo è l' obiettivo del governo cioè tutelare sempre e comunque le nostre eccellenze e tutelare i nostri concittadini.”

Lo ha dichiarato l'On. Marco Cerreto, capogruppo in Commissione Agricoltura.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x