Clima, Roscani: G20 si inchina alla Cina

Aumentata la produzione giornaliera di carbone in Cina di +1,1 mln tonnellate al giorno

“Al fine di garantire la fornitura di energia e un inverno caldo, la Cina aumenta la produzione e il consumo di carbone. Nel frattempo i potenti del mondo al G20 si inchinano alla Cina e all’India. In Italia, nel nome del climatismo, nei prossimi 9 anni si ridurranno costosamente il 42% delle emissioni pro capite e continueranno ad aumentare le bollette, nonostante l’Europa rappresenti già oggi solo l’8% delle emissioni globali.
Consiglio a Greta Thunberg di andare ad organizzare la prossima manifestazione a Pechino, e più seriamente ai potenti del mondo, di imporre dazi di civiltà per la protezione ambientale verso Cina e India.”

Lo dichiara Fabio Roscani, presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,407FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati