Colosimo presidente della Commissione Antimafia: coronamento di un percorso di merito e onestà

La Presidenza della Commissione Antimafia a Chiara Colosimo è il coronamento di un percorso di una ragazza prima e di una Donna con la D maiuscola oggi, che ha fatto della lotta alla uno dei pilastri del suo percorso politico e della sua militanza giovanile, un percorso contraddistinto dall'amore per la Patria che è andato sempre, di pari passo, con il contrasto alla criminalità organizzata.

Le strumentalizzazioni indegne della sinistra dimostrano ancora una volta una partigianeria non richiesta e non costruttiva ma che è buona soltanto ad accrescere quel becero odio politico che, innanzi a una commissione così delicata e importante, non dovrebbe esistere.
Chiara Colosimo la potevate trovare fin da giovanissima in prima fila con la fiaccola in mano a Palermo ogni 19 luglio al fianco di migliaia di giovani che marciavano in ricordo del sacrificio di Paolo Borsellino e di tutte le vittime di mafia.

Chiara Colosimo è colei che si è battuta come un leone nel Consiglio regionale del Lazio contro la criminalità organizzata che permeava e tutt'oggi esiste nel Lazio.
Chiara Colosimo è colei che si è emozionata di fronte alle foto esposte nei corridoi della Camera dei Deputati appena varcata la soglia del parlamento da neo eletta.

Pochi dei milioni di esempi che si potrebbero citare per dimostrare, ancora una volta, che l'opposizione che tenta di fare la sinistra è ottusa e fomentatrice di sentimenti avversi alla nostra Repubblica e soprattutto alle storie di donne e di uomini come Chiara.

Parlando di Mafia, Falcone e Borsellino ci hanno lasciato in eredità molte considerazioni che oggi possiamo fare nostre :il primo diceva che quando si tratta di rimboccarsi le maniche ed incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è, allora, che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare e il secondo constatò che e mafia o si mettono d'accordo o si fanno la guerra: sappiamo con certezza che Chiara Colosimo sa rimboccarsi le maniche e non darà tregua alla criminalità organizzata, così come non lo farà tutto il , che già dalle prime mosse ha dato chiari segnali di battaglia contro questo fenomeno.

Certi che il Presidente Colosimo farà del suo meglio in questa nuova missione che la aspetta, l'augurio migliore che le possiamo fare è citando, ancora una volta, il giudice Giovanni Falcone: “chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.”

Forza Chiara, uno scoglio non potrà arginare il mare.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,050FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x