Covid. in aula il 4 novembre: deputati interrompono sciopero della fame

15 views

“Durante l’ultima Conferenza dei Capigruppo, su pressante richiesta di Fratelli d’Italia, è stato ottenuto che il prossimo 4 novembre il Presidente del Consiglio venga in Aula per riferire e sottoporsi al voto non solo sulle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica -fornendo i dati precisi e mai chiariti circa l’andamento dell’epidemia- e sulle precise indicazioni ricevute dal Comitato tecnico scientifico,  ma anche sulle misure economiche da adottare per il ristoro delle aziende colpite dalle sue azioni. Ringraziamo il Presidente di Fratelli d’Italia , il capogruppo Lollobrigida, tutti i colleghi di partito e della Camera, oltre che i cittadini, che in questi giorni ci hanno manifestato forte vicinanza e sostegno. Crediamo che anche questo piccolo gesto dimostrativo abbia contribuito alla battaglia di Fratelli d’Italia per ristabilire un percorso di democrazia che era andato perso e per accendere i riflettori sulla sofferenza migliaia di aziende colpite ingiustamente dall’ultimo ”.

Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Riccardo Zucconi, Paolo Trancassini e Salvatore Caiata annunciando la conclusione dello sciopero della fame che avevano iniziato lunedì scorso come forma di protesta pacifica contro le misure adottate dall’ultimo per i danni che comporta al settore della ristorazione, dei pubblici esercizi e del turismo in generale.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,961FansLike
4,057FollowersFollow

Leggi anche

Covid, indagine procura Bari, Gemmato (FdI):”Subito chiarezza. Paghino prezzo alto eventuali colpevoli”

"Apprendo che la Procura di Bari ha aperto un'indagine su come la Regione Puglia ha gestito il Covid e sull'assunzione del personale sanitario. Confidando nel...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Covid, indagine procura Bari, Gemmato (FdI):”Subito chiarezza. Paghino prezzo alto eventuali colpevoli”

"Apprendo che la Procura di Bari ha aperto un'indagine su come la Regione Puglia ha gestito il Covid e sull'assunzione del personale sanitario. Confidando nel...

Maltempo Sardegna, Deidda (FdI): solidarietà e cordoglio per le comunità colpite

“L’intera Sardegna è stata colpita da un’ondata di maltempo. Terribili le immagini che ci giungono da Bitti, dove piangiamo delle vittime a cui rivolgiamo...

Legge europea. De Carlo (FdI): Pd presenta emendamento per trasferire a Roma concessioni idroelettriche. In atto strategia per umiliare rappresentanza territori

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Coronavirus. Iannone (FdI): Una vergogna l’attacco di De Luca ai medici

“Siamo passati dagli applausi ad addossare le colpe ai medici. De Luca ormai scarica su tutti i suoi fallimenti. Dopo averli fatti lavorare per...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x