Deidda (FdI): Fratelli d’Italia in piazza a sostegno delle zone franche montane. Per la Sardegna non è un privilegio ma un diritto

“Questa mattina, insieme ai colleghi di Fratelli d’Italia Carolina Varchi, Carmela Ella Bucalo, Tommaso Foti e i Senatori Patrizio e Tiziana Drago, siamo scesi in piazza a sostegno dei sindaci siciliani e in rappresentanza della Sardegna per sostenere il riconoscimento delle zone franche montane. Ho già presentato una proposta di legge e diversi atti parlamentari per chiedere il riconoscimento della Zona Franca in Sardegna: dai porti, alle zone montane e le minori. Sono stati anche approvati ordini del giorno in merito, ma poi caduti nel vuoto con impegni non rispettati dai Governi Conte 1 e 2”, dichiara Salvatore Deidda, Deputato di FdI;

“Oggi, 133 sindaci siciliani e rappresentanti dei comuni sono scesi in piazza – spiega Deidda – e dobbiamo farlo anche in Sardegna e riprendere la sacrosanta battaglia per resistere alla crisi e allo spopolamento. La zona franca non deve essere considerata un privilegio, ma l’unico rimedio per compensare le difficoltà di quei territori dove i costi di produzione sono molto alti rispetto al resto dell’Italia, a causa dell’assenza di infrastrutture e dei costi molto elevati per il di . Ho già precisato che non si deve parlare solo di mezzogiorno ma di Sud e e con i colleghi di Fratelli d’Italia continuerò a farlo: i sardi in questo devono essere uniti”, conclude l’esponente di FdI

Fratelli d’Italia in piazza a sostegno dei sindaci siciliani e in rappresentanza della Sardegna per sostenere il riconoscimento delle zone franche montane.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,185FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x