Delirio “Il Domani”: la Meloni è come Hitler. Ancora attacchi a unica opposizione

Continuano gli attacchi della stampa mainstream al leader dell'unica forza di opposizione al Governo dei migliori. Oggi, il quotidiano Il Domani con un mirabolante excursus arriva a sovrapporree le idee di Giorgia Meloni, Presidente di Fratelli d'Italia a fatti e avvenimenti consegnati da tempo alla storia. Intanto arriva la solidarietà dal partito e dal mondo della politica.

“Noi di destra siamo abituati alle farneticazioni e alle menzogne targate mainstream, ma questa volta il quotidiano ‘Il Domani’, con la recensione fatta da tal Emanuele Felice del libro ‘Io sono Giorgia’, ha superato ogni limite di decenza. Il giornale di De Benedetti scrive a proposito di Giorgia che: “Leader estremisti di questa foggia in passato hanno arrecato danni irreparabili alla nostra Italia, all’Europa e all’umanità. Per come è messo il mondo oggi, possono fare altrettanto danno. Non vanno sottovalutati”.

La come Hitler e Mussolini, insomma. Un pericolo che deve essere fermato. E magari qualche esaltato potrebbe prendere sul serio le idiozie scritte da questi spregiudicati seminatori di odio e decidere di fare la propria parte per il bene dell’umanità mettendo a tacere la e gli esponenti di Fratelli d’Italia. Magari con capi d’accusa costruiti a tavolino o con menzogne scritte sui giornali o negando i diritti dell’opposizione, o magari sparando agli esponenti di FdI. Perché se c’è da fermare il nuovo Hitler tutto è lecito. Solidarietà a Giorgia per questo ennesimo attacco vigliacco.

La crescita di Fratelli d’Italia fa sempre più paura ai difensori dello status quo e fa perdere loro lucidità e decoro”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari, responsabile del programma di FdI.

Rotondi, ‘storia Meloni ha un valore esemplare, non limitato alla destra

“Dispiace che ‘il Domani’ definisca Giorgia Meloni ‘estremista’, provando a spingere fuori dell’arco democratico quella che è la sola opposizione parlamentare a un governo di unità
nazionale. E’ fuoco preventivo, ma grave e sbagliato”. Lo afferma Gianfranco Rotondi, presidente di “Verde è popolare” e vice presidente del gruppo di Fi alla Camera, commentando la recensione del libro della presidente di Fdi, pubblicata dal quotidiano “il Domani”.

“La storia di Giorgia Meloni è radicata nella democrazia politica e parlamentare, ed è storia di emancipazione delle donne italiane. Da questo punto di vista, la storia di Giorgia ha un valore esemplare niente affatto limitato alla destra”, conclude Rotondi.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,971FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x