. Rauti (): da governo molti annunci ma ora è momento della concretezza

“Oggi al Senato la Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani si è riunita in teleconferenza con il presidente del Consiglio per la presentazione della risoluzione della Commissione, approvata all’unanimità, in materia di .

Al presidente , il quale ha mantenuto la delega sulla , la Commissione ha affidato importanti impegni per il governo, organizzati in 14 punti di richieste e raccomandazioni”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, capogruppo nella Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani e responsabile del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili.

“In qualità di capogruppo di Fratelli d’Italia, continua la senatrice di , ho sollecitato circa la necessità di vigilare severamente sulla corretta applicazione della legge n.68 del 12 marzo 1999, che stabilisce i criteri e le quote percentuali per l’inserimento lavorativo delle persone con . Una legge, contenente ‘Norme per il diritto al lavoro dei disabili’, che è spesso aggirata e disattesa e che manca di chiarezza nei prospetti annuali relativi alle assunzioni da parte delle singole Aziende e nelle tabelle pubblicate da alcune Ditte. Senza contare che c’è uno scarso rigore riguardo l’applicazione delle sanzioni previste per ogni giorno lavorativo delle mancate assunzioni”.

“Il governo sul fronte della ha fatto molti annunci e dichiarazioni di grande sensibilità ed attenzione, ma rispetto a questi siamo costretti a registrare il mancato raggiungimento di risultati concreti ed evidenti: dall’assenza di disciplina sui caregive all’abbattimento delle barriere architettoniche, dalla carenza degli insegnanti di sostegno nelle scuole alla piena inclusione dei disabili nello sport. Ecco, ci auguriamo che la delega alla , che il presidente del Consiglio ha voluto tenere per sè, non si traduca in un impegno minore rispetto a quello che potrebbe profondere un Ministero dedicato o una delega affidata ad un Dicastero di competenza. Sarebbe senza dubbio una situazione paradossale oltre che inaccettabile”, conclude la senatrice Rauti.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,248FansLike
4,191FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x