Dl Concretezza: Prisco (FdI), bene impronte e controllo biomedico nella Pa

“Fratelli d’Italia ritiene che il sistema dei controlli nella P.a. vada modernizzato e il controllo biomedico così come quello dell’impronte digitali, vanno sicuramente nella direzione giusta purché non passi l’idea che tutti gli impiegati siano dei delinquenti. A questi controlli debbono però esserci delle eccezioni per tutti coloro che svolgono dei lavori particolari come le Forze dell’ordine e il personale docente: se un insegnante non è in classe infatti, non vi è alcun bisogno dell’esame biomedico per scoprirlo”.
Lo dichiara Emanuele Prisco, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione Affari costituzionali della Camera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,376FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati