DL dignità, Zucconi (FdI): Modificarlo per evitare avvio con handicap

 L’inizio della stagione turistica è solo alle porte, ma il suo decollo è già messo a rischio dal Decreto Dignità. È paradossale come nell’era del reddito di cittadinanza, coloro che vogliono ancora lavorare siano ostacolati e penalizzati dal Governo stesso. Molte attività stagionali, infatti, non potendo assumere il personale storico a causa delle limitazioni alle assunzioni introdotte dal DL Dignità, hanno già manifestato l’intenzione di prolungare il periodo di chiusura per non farsi trovare impreparate e offrire un servizio scadente. Il Governo intervenga immediatamente per modificare questo paradossale Decreto e le ottuse clausole di rinnovo per donare finalmente una vera dignità’ alle oltre 500 mila persone che secondo il Sole 24 ore non hanno visto rinnovare il proprio contratto oppure inizieranno a lavorare con notevole ritardo a causa di queste ingiuste, assurde regole”. Lo dichiara Riccardo Zucconi, deputato di Fratelli d’Italia e componente della commissione Attività produttive.
Prossimo Post

Discussione su post

Seguici sui nostri canali social

Resta sempre aggiornato sugli ultimi articoli pubblicati dalla nostra redazione.

Resta Aggiornato

Login to your account below

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.