Dl Rilancio. Rauti (FdI): governo ha dimenticato famiglie.

“Oggi nel giorno del 26esimo anniversario della Giornata Mondiale della , istituita nel 1994 dall’Assemblea Generale dell’, siamo in attesa di conoscere i dettagli del DL Rilancio, ma le anticipazioni confermano che il governo ha dimenticato le famiglie italiane. Nel lockdown e nella sono state proprio le famiglie a garantire un sistema di welfare, a gestire la didattica a distanza dei propri , a lavorare in smartworking e ad attendere gli interventi promessi e misure di liquidità che non sono arrivati. Il dl Rilancio era l’occasione per rimediare ai difetti del “Cura Italia” e ‘all’impotenza di fuoco’ del dl Liquidità che nulla ha avuto di poderoso. Bisognerebbe avere la consapevolezza che il Paese non può ripartire se le famiglie sono lasciate indietro, ma purtroppo per stessa ammissione dei componenti dell’Esecutivo a tutt’oggi manca la misura più importante, l’assegno per i . Così come è drammatico per i genitori che i congedi parentali siano estesi a soli 30 giorni. Nel complesso le misure che sono state inserite e previste, quali bonus babysitter e finanziamenti ai centri estivi, rivelano un’assenza di visione e di sistema insieme alla totale incapacità di andare oltre gli interventi tampone per elaborare politiche stabili e di sostegno per le famiglie che, invece, sono lasciate sole in quella ‘trincea sociale ed economica’ che stiamo vivendo in questi mesi”. Lo dichiara il vicepresidente vicario del gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella e responsabile nazionale del Dipartimento FdI Pari Opportunità, e Valori non negoziabili.

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,195FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x