Dpcm: Lucaselli (FdI), cittadini pagano errori del governo

“Nel nuovo Dpcm ritroviamo quel metodo già sperimentato in fase 1, un misto di paradossi e disattenzione verso le categorie produttive. Stavolta a pagare più di tutti sono i settori dei ristoranti, dei locali e del wedding, con una cappa di paura nuovamente scesa sul Paese che inibirà i consumi”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “Ancora una volta si sposta sulle spalle dei cittadini tutto il peso del contrasto al virus, e soprattutto dei ritardi del governo. I bandi per le ulteriori terapie intensive partiti solo a ottobre, il fallimento del tracciamento e l’ingorgo per i tamponi sono delle gravi criticità imputabili ad un Esecutivo lento e inefficiente”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,138FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati