Gdf. La Porta (FdI): dati Prato importanti. Speranza ritorno a legalità

“I numeri che emergono dal report della Guardia di Finanza di Prato, relativo ai mesi che vanno da gennaio a maggio 2024, dimostrano non solo che il lavoro e l'impegno delle donne e degli uomini delle Fiamme Gialle nel contrastare ogni forma di illegalità siano incessanti e capillari, ma anche quanto un' sottesa e tossica continui ad inquinare il nostro sistema sano, andando a ledere negativamente il lavoro degli imprenditori onesti. Nel ringraziare la Guardia di Finanza che non manca di assicurare al pratese ogni sforzo per un definitivo ritorno alla legalità, alla quale assicuriamo la condivisione dell'impegno, è un fatto oggi che grazie all'attenzione del governo sia possibile intervenire in modo deciso attraverso strumenti normativi garantiti fin dal suo insediamento, come la norma contro le imprese ‘apri e chiudi' e l'inasprimento e maggiore regolamentazione contro l'odioso crimine del caporalato. Il lavoro è lungo ma, finalmente, e i dati della GdF pratese oggi sono il simbolo che un fisco correttamente impostato, peraltro, incentivi l'imprenditorialità, passo dopo passo e con costanza Prato stia beneficiando dell'attenzione che merita per tornare ad essere modello di e di filiera tessile nel mondo, per trasparenza economica e rispetto delle regole”.

Lo scrive, in una nota, il deputato pratese di Fratelli d'Italia Chiara la Porta.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x