Gilbarco. Torselli-Draghi (FdI): “Inaccettabile comportamento dell’azienda, la sinistra ha abbandonato l’economia reale”

“Solidarietà ai 70 lavoratori che rischiano di perdere il posto”

“In Italia, e in particolare nella nostra Regione, sembra che dopo un po’ di anni i nostri lavoratori scadano come un vasetto di yogurt. E’ inaccettabile il comportamento della Gilbarco che ha deciso di riorganizzare l’azienda fiorentina prevedendo circa settanta esuberi. La società è infatti fiorente e la decisione sembra animata dalla volontà di capitalizzare i margini di profitto del marchio. Insomma, siamo di fronte all’ennesima usurpazione del lavoro”. Dichiarano Francesco Torselli e Alessandro Draghi, rispettivamente capogruppo in Consiglio regionale ea Palazzo Vecchio. Quest’ultimo ha portato la propria solidarietà ai lavoratori Gilbarco che questa mattina manifestavano in Piazza Duomo.

“Ancora una volta, una proprietà straniera – gestita dall’ennesimo fondo finanziario – lascia a piedi i nostri lavoratori. Serve un cambio di passo radicale: occorrono subito più garanzie a lavoratori e imprenditori disponibili ad investire sul territorio. Il Pd è ormai il partito dei grandi finanzieri e preferisce i salotti di Pian dei Giullari alle piazze. La difesa del non è una sua priorità” concludono gli esponenti del partito di Giorgia Meloni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati