Giustizia: Nordio, per riforma copernicana eliminare paradossi e anomalie sistema

Delmastro, dopo caso Palamara tutto doveva cambiare.

“La riforma Cartabia è il minimo sindacale per ottenere i soldi dall’Europa ma una riforma davvero Copernicana deve eliminare le incongruità che ci sono tra la Costituzione e i codici. Giorgia Meloni ieri ha evocato la stranezza dei governi non legittimati dalla volontà popolare, è stata molto indulgente poiché abbiamo assistito a una situazione hegeliana, con un governo Conte I al quale è stato opposto un governo Conte II, con lo stesso primo ministro che ha smentito quello che aveva fatto prima cioè ha opposto se stesso a se stesso”. Lo ha detto Carlo Nordio, magistrato, già procuratore aggiunto di Venezia alla convention programmatica di Fratelli d’Italia a Milano. Sulla separazione delle carriere, Nordio ha aggiunto “si può essere anche contrari per certe ragioni ma allora deve cambiare il sistema processuale”, così come per le porte girevoli, abbiamo assistito al paradosso che molti magistrati che avevano acquisito notorietà si sono presentati per prendere il posto di coloro che avevano inquisito”.

 

“Nordio è stato capace di rompere il muro del silenzio sui mali della e sul rapporto tra politica e magistratura. Solo Fratelli d’Italia – ha sottolineato il deputato e responsabile di Andrea Delmastro – può riformare la in questo senso, immaginiamo di costruire una più giusta e liberale, garantista in fase di accertamento e più giustizialista in fase di esecuzione della pena. Siamo reduci dalla settimana in cui tutto dopo il caso Palamara doveva cambiare. E invece il governo dei cosiddetti migliori ha partorito il solito compromesso a ribasso. Lo stop alle porte girevoli doveva essere qui e subito. E ancora, sulla separazione delle carriere la risposta è stata timida e claudicante. Il tema garantisti contro giustizialisti continua e noi vogliamo finalmente uscire dallo scontro ideologico tra bande”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

  1. ALTRO CHE GIUSTIZIA PIU’ VOLTE HO SCRITTO IN TUTTI I MODI E INFORMANDO TUTTA L’INFORMAZIONE GOVERNO COMPRESO CHE FINE HANNO FATTO TUTTE LE DENUNCIE DELL’EX MAGISTRATO LUCA PALAMARA? DA TEMPO ESISTE UN SILENZIO TOTALE SUL PROBLEMA E’ SPARITO QUALUNQUE AGGIORNAMENTO IN MERITO.
    EPPURE ABBIAMO UN RESPONSABILE DELLA MAGISTRATURA CHE DOVREBBE QUANTO MENO INFORMARE GLI ITALIANI NELLE INDAGINI SENZA USCIRE DAL SEGRETO MA SOLO PER MOSTRARE CHE LE DENUNCE VANNO AVANTI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati