Gli stipendi in sono tra i più bassi in

Secondo i dati Eurostat mentre in gli stipendi sono aumentati del 2,3% nel periodo aprile-giugno 2018 nel nostro paese l’aumento è stato pari a 1,6%. Addirittura, guardando alla chiusura del 2017, per il nostro paese c’è addirittura un saldo negativo del -1,7%. Numeri molto diversi se raffrontati a quelli della Germania, che invece ha chiuso con un 2,2%.
Le cause vanno ricercate, soprattutto, nella produttività a rilento, l’inflazione e alcune categorie di lavoratori esclusi dal mercato, come coloro che si ritrovano a cinquant’anni disoccupati.
Dati allarmanti che si differenziano anche in base alla geografia: da Nord a Sud i salari vanno decrescendo. La situazione migliore resta in Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Lombardia contro i salari molto più bassi di Molise, Calabria e Basilicata. In dunque permane una forte disuguaglianza, tra nord e sud, tra uomini e donne (le donne hanno stipendi più bassi rispetto ai colleghi uomini) e persino tra città.
Se questo non fosse già abbastanza, un altro dato rende la struttura retributiva del mercato italiano piuttosto singolare: l’ampia forbice tra la massa che guadagna poco e i ‘pochi eletti’ che hanno stipendi da capogiro. Secondo i dati pubblicati da Job Pricing la curva di distribuzione delle retribuzioni in concentra oltre il 60% della popolazione fra i 20.000 euro lordi annui e i 31.000, mentre quelle superiori ai 40mila euro sono riservate al 6,4% dei lavoratori, mentre soltanto l’1,1% riesce a superare i 100mila euro annui.
In un contesto simile, l’idea che il solo possa migliorare la qualità del lavoro in e il livello dei salari è un’illusione che non ha nessuna conferma nella realtà, soprattutto se si paragona il livello dei salari medi del Sud con le cifre promesse dal governo con il . Circa il 45% dei lavoratori subordinati privati del Meridione guadagna meno dei 780 euro che verranno percepiti da alcuni dei beneficiari della misura simbolo del . Chi riceve un reddito da lavoro dipendente potrebbe rimanere spiazzato da questo intervento, arrivando a pensare che mettersi nelle mani dello Stato sia un’alternativa migliore allo sfruttamento da parte di un privato per uno troppo basso. Se i partiti all’opposizione, centrosinistra in testa, denunciano l’eccessiva generosità delle cifre previste dal , nessuno riporta l’attenzione sul fatto che l’ è diventata un’economia basata sul precariato con milioni di italiani sottopagati.

Letizia Giorgianni
Letizia Giorgianni
O te ne stai in un angolo a compiangerti per quello che ti accade o ti rimbocchi le maniche, con la convinzione che il destino non sia scritto. Per il resto faccio cose, vedo gente e combatto contro ingiustizie e banche. Se vuoi segnalarmi qualcosa scrivimi a info@letiziagiorgianni.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,818FansLike
3,688FollowersFollow

Leggi anche

Disastro Di Stefano. Nuova figuraccia per il sottosegretario grillino agli Esteri

Scambia la 53esima edizione del meeting dell'ASEAN per il numero degli stati che lo compongono: 10 e non 53. Così, Manlio Di Stefano, dopo...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un' piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Disastro Di Stefano. Nuova figuraccia per il sottosegretario grillino agli Esteri

Scambia la 53esima edizione del meeting dell'ASEAN per il numero degli stati che lo compongono: 10 e non 53. Così, Manlio Di Stefano, dopo...

Clientelismo sinistro. Emiliano firma assunzioni in campagna elettorale.

Mancano due giorni all’election day, all’interno di una tornata elettorale che potrà stravolgere ulteriormente gli equilibri di potere in alcune Regioni storicamente rosse, e...

Meloni: sinistra bugiarda e spaventata dal voto. Sfido Zingaretti e Gualtieri.

"Una sinistra bugiarda e spaventata dal risultato del prossimo lunedì continua a dire che non avremmo proposte da dare agli italiani. Sfido pubblicamente Nicola...

Cina: fuga di batteri da un laboratorio fa ammalare 3000 persone

Sarebbero oltre 3000 le persone che si sono ammalate in Cina nord-occidentale dopo la fuoriuscita di batteri da un impianto biofarmaceutico che produceva vaccini...