Latina, Bracciante ferito e abbandonato. Calandrini (FdI): “Condanna ferma e richiesta di giustizia”

“È con profonda indignazione che apprendo della vicenda del bracciante abbandonato gravemente ferito a Latina. Questo episodio, che riporta alla luce la drammatica realtà dello sfruttamento e dell'indifferenza verso la dignità umana, non può passare inosservato né restare impunito. Come rappresentante del popolo italiano e membro di Fratelli d'Italia, esprimo la mia più totale solidarietà alla vittima di questa disumana crudeltà. È inaccettabile che nel nostro Paese possano verificarsi episodi di tale brutalità, che offendono non solo la vittima ma l'intera comunità . Spero con tutte le forze che le autorità competenti riescano a identificare e perseguire penalmente i responsabili di questo atto vile. Non possiamo permettere che chi sfrutta e maltratta lavoratori indifesi continui a operare nell'impunità. La tutela dei diritti dei lavoratori, la lotta contro ogni forma di sfruttamento e la promozione della legalità devono essere priorità assolute per il nostro Paese. Spero che tutte le forze politiche si uniscano in questa battaglia per la difesa della dignità umana e che non ci sia spazio per speculazioni politiche su temi così delicati”.

Così in una nota il senatore di Fratelli d'Italia, Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x