Lazio. FdI: case popolari mai costruite milioni di euro sprecati

“A Cesano case popolari promessa non mantenuta. Diversi anni dopo l’annuncio della realizzazione di un edificio nell’ambito del Programma Emergenza Abitativa di Roma Capitale 2019 -2021, In via Pietro Bellino resta solo un ecomostro, uno scheletro di cemento armato ed un cantiere abbandonato divenuto negli anni ricettacolo di molteplici forme di degrado. Doveva esserci un palazzo di edilizia popolare ma la costruzione non è mai stata completata.

È questa l’ennesima opera prevista, finanziata ed annunciata ma incompiuta, il cui appalto ha inghiottito milioni di euro pubblici che dovevano essere utilizzati per edificare immobili da assegnare a famiglie in emergenza abitativa. Brutta immagine dell’incapacità amministrativa anche della Regione Lazio. L’Ente Regionale avendo stipulato con l’Ater di Roma Capitale una Convenzione per la realizzazione di interventi edilizi per l’emergenza abitativa doveva controllare ad ogni erogazione dei fondi l’avanzamento dei lavori. Una dimenticanza imperdonabile sulla pelle delle tante persone che attendono da anni un alloggio dignitoso ed in spregio del denaro versato dai contribuenti.” Così in un comunicato Giancarlo Righini consigliere regionale del Lazio di e Giuseppe Calendino consigliere di in XV Municipio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,072FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati