Meloni a Mattarella, Juncker e Merkel: l’Italia è ancora una nazione sovrana

Coerente e leale, Giorgia Meloni, pur avendo tenuto fermamente Fratelli d’Italia nel centrodestra e all’opposizione di un Governo a trazione grillina, sale sulle barricate per difendere il diritto dell’Italia a scegliere i propri ministri. Il caso è scoppiato per l'”ennesima ingerenza” di Mattarella che avrebbe messo il veto su Savona ministro dell’Economia.

Così la leader di Fratelli d’Italia ha dichiarato che Mattarella, dopo l’ostinazione a non conferire l’incarico di governo al centrodestra, sta impedendo la nomina di Paolo Savona ministro perchè sgradito a Bruxelles e alla Germania. “Ho comunicato a Salvini – dice la Meloni – che Fratelli d’Italia, pur senza aver cambiato idea sul governo giallo-verde, offre il suo convinto aiuto per rivendicare il diritto di un governo a scegliere un ministro dell’Economia non indicato da Bruxelles. L’Italia è ancora una nazione sovrana, Juncker e la Merkel se ne facciano una ragione.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,129FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati