Migranti, Procaccini (FdI-ECR): Non più soluzioni precarie ma azioni programmate per governare immigrazione

“Il summit in corso a Roma si basa sul nuovo approccio voluto dal Governo italiano e condiviso dalla comunità internazionale, sui temi dello sviluppo e delle migrazioni. Finalmente non soltanto soluzioni di emergenza che, come tali, portano a misure precarie e non risolutive, ma una efficace programmazione. Un partenariato fra le nazioni che significa solidarietà e rispetto delle rispettive sovranità, ma anche condivisione delle responsabilità”. Così in una nota il copresidente del gruppo ECR al Parlamento europeo, Nicola Procaccini, eurodeputato di Fratelli d'Italia, in merito alla Conferenza internazionale su sviluppo e migrazioni della Farnesina. “Per fermare le partenze illegali e combattere i trafficanti di morte serve un piano di sviluppo dell'Africa, non predatorio o neo-colonialista, che crei le condizioni affinché gli Africani possano vivere a casa loro. Solo così il fenomeno migratorio può essere governato e non subìto, garantendo la sicurezza delle frontiere europee per renderle aperte solo a quella legale di cui l'Ue ha bisogno. La Conferenza è un ulteriore successo del Governo e la conferma che l'Italia è sempre più centrale nel Mediterraneo e nella scena internazionale, per realizzare impegni concreti e verificabili con gli Stati partecipanti”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x