domenica, Settembre 27, 2020

Multe a Camaiore, Versilia: “Basta speculare sulle contravvenzioni: così uccidiamo definitivamente il turismo”

I ragazzi di Versilia si espongono in merito ad un tema da sempre caro ai cittadini camaioresi, che fa discutere in ogni periodo dell’anno e, in è particolar modo, in tempi come questi: le multe. L’emergenza sanitaria cha ha sconvolto tutta Italia si è portata dietro, com’era prevedibile, strascichi di tipo economico. Una terra come la Versilia e il comune di Camaiore, la cui vocazione predominante è il turismo, sta faticando nel tentativo di mantenere aperte le attività. Le contravvenzioni registrate nell’ultimo periodo, secondo i ragazzi di Versilia, sono eccessive e denotano scarso senso di responsabilità da parte dell’amministrazione comunale camaiorese.

“I vigili urbani, come ogni anno, hanno fatto strage di multe in tutto il comune, da Lido alle frazioni come Casoli e Tre Scolli. In un momento delicato come questo, ove il turismo andrebbe stimolato, così facendo lo uccidiamo. Un esempio sono le multe fatte in via Papini a Lido di Camaiore, verbalizzate anche con la consapevolezza che i veicoli potevano parcheggiare in quel posto. Come reagirebbe un turista ad un atto del genere? O decide di non venire più, oppure potrebbe far ricorso con buone probabilità di vincere, che significherebbe spreco di soldi pubblici. L’accanimento amministrativo è il metodo più veloce per fare cassa, in quanto a differenza di quello penale, l’onere della prova è a carico anche del trasgressore”.

Quindi, in un eventuale ricorso, è il multato che deve dimostrare la sua estraneità e non viceversa, quindi non vale l’innocenza fino a prova contraria. “Inoltre i verbali per divieto di sosta si prestano particolarmente allo scopo perché, o vengono annullati in autotutela, cosa molto rara, oppure bisogna fare ricorso al prefetto o al giudice di pace. Dal prefetto, in caso di sconfitta, si rischia di pagare il doppio del minimo, ovvero circa 84 euro; attraverso il giudice di pace, vale il contributo unificato fisso di 43 euro, che non si recupera nemmeno in caso di vittoria. Indi per cui conviene comunque pagare i 29,40 euro entro cinque giorni: è aberrante. In ogni caso, così facendo diamo soltanto l’immagine di una terra, la Versilia e Camaiore, che specula sul turismo a suon di multe”.

Per i ragazzi di Versilia, c’è solo un modo per risolvere e prevenire queste spiacevoli vicende: un diverso utilizzo delle forze dell’ordine. “Anziché fare multe su multe, perché non utilizziamo le forze dell’ordine per contrastare i danni agli stabilimenti balneari, che durante questo periodo estivo si stanno registrando con sempre più insistenza? Il problema sicurezza sul viale a mare c’è ed è reale: difatti, dopo la segnalazione di Fratelli d’Italia Camaiore, sono state diverse le pattuglie messe a sorveglianza durante il weekend, ma nei giorni infrasettimanali continua ad esserci la lacuna della vigilanza”.

Versilia

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,825FansLike
3,721FollowersFollow

Leggi anche

Inps. Lollobrigida (FdI): Raddoppio stipendio con complicità M5S, si dimetta

“L’Inps è nel caos. Il presidente Tridico ha fallito nell’erogazione della cassa integrazione, nei controlli per il reddito di cittadinanza ma in piena emergenza...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Inps. Lollobrigida (FdI): Raddoppio stipendio con complicità M5S, si dimetta

“L’Inps è nel caos. Il presidente Tridico ha fallito nell’erogazione della cassa integrazione, nei controlli per il reddito di cittadinanza ma in piena emergenza...

Inps: Rizzetto (Fdi), M5S la smetta di dare lezioni su taglio spese

“Dal presidente di Anpal Parisi al presidente dell’Inps Tridico  l’aumento dei loro stipendi è una vergogna senza fine e senza che alcuno della maggioranza...

Inps: Bignami (FdI), da Tridico sfregio inaccettabile 

"È sconcertante che in un momento come questo in cui tantissimi italiani hanno atteso per mesi e ancora aspettano la cassa integrazione e le...

Super Bonus: Ciaburro (FdI), Corte Conti blocca Decreti Mise

"La Corte dei Conti blocca i decreti del MISE sul Super bonus 110, chiedendo di fare chiarezza ed eliminando tutte le incongruenze emerse. E'...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x