Municipio V: De Priamo-Schiuma (FdI), anche su legalita’ e’ allarme rosso

“La nuova indagine sugli abusi edilizi segue quella sui permessi di soggiorno che favorivano l’ clandestina: entrambe vedono coinvolti tecnici e politici del palazzo. Tutto ciò, unito alla criminalita’ legata allo spaccio di droga, che sembra allargarsi dal Pigneto a Centocelle, ultimamente teatro di gravi attentati vandalici, pone una seria riflessione sulla questione della legalita’ sul territorio del Municipio V che non si puo’ far finta di non vedere”. Lo dichiarano in una nota Andrea De Priamo e Fabio Sabbatani Schiuma, capigruppo di Fratelli d’Italia rispettivamente in Assemblea Capitolina e nel Municipio V. “Non bastavano -conclude la nota- il degradante e nocivo fenomeno dei roghi tossici, la l’abusivismo dei campi nomadi e delle moschee, i gravissimi atti criminali del rogo di Centocelle o dell’omicidio della giovane cinese o gli svariati stupri, a dipingere un quadro drammatico di completo abbandono e di una grave latitanza della tanto sbandierata legalità. Per non parlare della oramai contraddetta questione morale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,160FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati