Pensioni d’oro, M5S e Lega come il PD. La Meloni: evitate questa figuraccia

Dopo giorni di annunci e proclami, sulle pensioni d’oro si consuma il paradosso dei paradossi targati M5S-Lega: sparisce il ricalcolo sulla base dei contributi versati e rimane un contributo di solidarietà, ovvero la stessa identica proposta del Pd e della sinistra. Se la maggioranza vuole evitare la figuraccia può votare la proposta che Fratelli d’Italia formalizzerà in sede di discussione della manovra: ricalcolo delle pensioni che superano i 5 mila euro netti al mese”.

E’ quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.  Infatti fonti di Movimento 5 Stelle e Lega riferiscono che per il Governo è tramontata l’ipotesi del ricalcolo con metodo contributivo degli assegni oltre i 4.500 euro mensili mentre sul tavolo sono rimaste solo due ipotesi. La prima è una sorta di contributo di solidarietà come aveva già proposto il Partito Democratico, mentre la seconda prevede di rivalutare le pensioni all’inflazione per rimodulare le fasce e far sì che le pensioni alte non vengano adeguate al costo della vita per i prossimi tre anni.

Poca roba per il “cosiddetto Governo del Cambiamento”

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,377FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati