Pesca. Ricchiuti (FdI): settore in agitazione ma governo immobile, servono interventi strutturali

“L’immobilismo di un governo ormai privo di una reale legittimazione popolare sta provocando danni ingenti in molte categorie produttive. I pescatori stanno portando avanti da settimane il loro stato di agitazione. Un settore vitale per la nostra economia che rischia di subire un vero e proprio tsunami che cancellerebbe migliaia di imprese e posti di lavoro, mandando sul lastrico anche giovani imprenditori che hanno investito sulle loro attività ipotecando a garanzia le proprie abitazioni. L’aumento del costo del carburante ha dato un ulteriore grave colpo ad un settore già duramente colpito dalla pandemia. Servono interventi strutturali ma soprattutto immediati, come sbloccare rapidamente la liquidazione dell’indennizzo del fermo biologico per il 2021 non ancora ricevuto”.

 

Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile del Dipartimenti Imprese e Mondi produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,494FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati