Pnrr. Zullo (FdI): carenza di personale per ospedali di comunità

“Il collega Boccia sottolinea la mancanza, nella previsione del Pnrr, delle case e degli ospedali di comunità. Tuttavia, continua ad eludere una domanda che il ministro Fitto ha posto nella sua replica in : una volta realizzate le case e gli ospedali di comunità nel giugno 2026, considerando la carenza di medici e infermieri, chi dovrà lavorarci dentro?”. Così il senatore Ignazio Zullo, capogruppo di Fratelli d'Italia in commissione e Sanità. Che aggiunge: “Si stima, infatti, che, al 2028 verranno a mancare 33.392 medici di famiglia. Per quanto riguarda i medici specialisti del Ssn si stima che entro il 2025 dei circa 105.000 medici specialisti attualmente impiegati nella sanità pubblica ne potrebbero andare in pensione circa la metà: 52.500 senza adeguato ricambio. Per quanto riguarda gli infermieri oggi mancano all'appello 70.000 infermieri, di cui solo 28.500 al Nord”. “Ma per Boccia è più facile polemizzare che farsi carico della vita reale”, continua il senatore di . “Il ministro Fitto non si lascerà trascinare sul terreno della polemica, poiché non gli è congeniale – conclude -. Il ministro Fitto ha richiesto confronto e responsabilità: se Boccia ne è capace, cambi strategia”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x