Portuali Trieste: Rizzetto (FdI), nel giorno del voto ancora inadeguatezza di Lamorgese

“Incomprensibili le motivazioni che hanno portato a reprimere con idranti e lacrimogeni quella che restava una manifestazione pacifica dei portuali a Trieste. Tanto più è stato fatto nel giorno del voto per il ballottaggio, con il rischio di alimentare disordini e un clima di tensione. Adottare queste misure invece di favorire ancora un dialogo è stato a dir poco incauto da parte del Ministro dell’Interno. Troppe sono le contraddizioni nelle scelte di Lamorgese. Ha deciso di scagliarsi contro quello che era sostanzialmente un sit-in con idranti e lacrimogeni, mentre a Roma la ministra ha di fatto assecondato manifestanti che hanno compiuto violenze e devastamenti.”
È quanto dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto, coordinatore del partito per il Friuli Venezia Giulia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,396FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati