venerdì, Agosto 14, 2020

Quel libro scomodo che smonta le tesi immigrazioniste

Che l’immigrazione sia un’arma, una clava, di uso esclusivo di alcune presunte “elite” lo diciamo da anni; così come ripetiamo da sempre che attorno a questo fenomeno la retorica del politicamente corretto prosperi. Per questi motivi, tutto ciò che nn è allineato al pensiero unico di Richard Gere, deve essere sottaciuto, come nel caso del libro di Raffaele Simone, L’ospite e il nemico (Garzanti).

L’autore infatti ci parla della insostenibilità di questa politica migratoria portata avanti dall’Europa, alimentata dal senso di colpa verso i popoli del sud del mondo, alimentato da una certa compagine di intellettuali che di fatto impongono questa accoglienza buonista ed indiscriminata. Lo stesso clima che taccia di “islamofobia” qualsiasi critica alla cultura islamica. Un percorso, attraverso l’opera, che arriva a domandarsi se ci sono o meno valori europei che vadano difesi. Quello che colpisce è come l’autore smonti uno ad uno i cliché più gettonati, come «siamo stati tutti migranti e siamo tutti meticci», «dall’arrivo dei migranti abbiamo da trarre solo vantaggi», ecc. L’autore argomenta e documenta profondamente le sue tesi.

Allo stesso modo spiega come il diritto all’accoglienza illimitato porti alla necessaria cancellazione dei confini. Tesi decisamente scomode, soprattutto se provenienti da una penna non certo arruolata tra gli intellettuali notoriamente schierati contro le politiche migratorie che in questi anni hanno portato quasi 700.000 immigrati sulle nostre coste.

Sarà per questo che a parte Galli della Loggia sul Corriere nessun altro ha parlato di questo libro? È ovvio: se vai contro il pensiero dominante devi essere ignorato, dimenticato, messo a tacere, insabbiato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,727FansLike
3,562FollowersFollow

Leggi anche

Cinema: a settembre il sequel di “Shugaley”, raccontera’ cosa sta succedendo in Libia

Mentre l’Europa e gran parte del mondo erano alle prese con il lockdown, i processi geopolitici già in atto hanno continuato a dispiegarsi senza...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Cinema: a settembre il sequel di “Shugaley”, raccontera’ cosa sta succedendo in Libia

Mentre l’Europa e gran parte del mondo erano alle prese con il lockdown, i processi geopolitici già in atto hanno continuato a dispiegarsi senza...

Ponte Genova, Meloni: un pensiero alle vittime che aspettano giustizia e gratitudine ai Vigili del Fuoco, Forze dell’Ordine e operatori che hanno fronteggiato emergenza...

"Sono passati due anni dal crollo del Ponte Morandi. Due anni da quella terribile tragedia che ha ferito Genova e tutta l’Italia: quelle immagini...

Coronavirus, Meloni: avviso di garanzia a Conte e ministri. Vediamo coerenza M5S e PD

«️Avviso di garanzia a Conte e a sei ministri per la gestione della crisi Covid. Vediamo ora la coerenza del M5S e del PD....

Toffa, Meloni: un anno fa ci lasciava donna forte che ha lottato dando coraggio a tante altre persone 

 «Un anno fa ci lasciava Nadia Toffa: una donna forte, solare, una giornalista combattiva che ha lottato ogni giorno dando coraggio, sempre col sorriso,...