, Fantozzi (): “Il nuovo polo sociosanitario di Castelnuovo non deve portare alla progressiva chiusura della Rsa Nobili di Magliano”

Il Consigliere regionale, raccogliendo l’appello del consiglio comunale di Sillano Giuncugnano, si è schierato a difesa dell’ospedale di comunità presentando una interrogazione alla Giunta regionale

“La Rsa “Nobili” di Magliano che, grazie alle alte competenze del personale, rappresenta un punto di riferimento per l’intero complesso socio assistenziale del territorio. Nonostante numeri da eccellenza in termini assistenziali, la Zona Distretto Valle del Serchio ha previsto una riorganizzazione dell’offerta relativa alle intensità assistenziali dando il via libera ad un nuovo polo sociosanitario con due Rsa che sorgeranno a Castelnuovo ed i cui lavori propedeutici sono già iniziati. Il timore per la Rsa di Magliano è quella di perdere progressiva richiesta, con relativa problematica per i residenti del comune visto che le nuove Rsa sorgeranno a 30 chilometri” dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi.

“Il Consiglio comunale di Sillano Giuncugnano si è sempre schierato a difesa del proprio ospedale di comunità. Purtroppo, il silenzio di Asl e Regione spaventano, mentre i fatti parlano da soli. L’Asl stenta a far decollare il progetto specialistico di riabilitazione motoria mentre, sulla base di un piano di riorganizzazione aziendale sono stati soppressi 9 posti dedicati alle cure intermedie all’interno dalla Rsa di Magliano, che sono stati delocalizzati presso la struttura Villetta 3 in San Romano di Garfagnana” sottolinea Fantozzi.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,522FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x