Sanità- Gruppo FDI/MRC: “La Regione chieda al Governo di riconoscere anche ai lavoratori oggi esclusi del settore sanitario e sociale privato il bonus emergenza COVID-19”

“La Regione chieda al Governo di riconoscere anche a quei dipendenti del settore sanitario e sociale, che oggi non lo percepiscono perché non contemplati dal decreto legge n. 18 del 2020, il bonus per l'eccezionale e straordinario lavoro svolto nel periodo dell'emergenza COVID-19”. Con una nota i Consiglieri regionali Andrea BassiStefano Casali e Formaggio Joe di Fratelli d'Italia/MCR chiedono che venga risolto l'iniquità di trattamento derivante dalla rigida applicazione della normativa in materia. “In sostanza – commentano Bassi, Casali e Formaggio – nell'attuale stesura il bonus per i sanitari viene percepito solo dai dipendenti delle strutture pubbliche, escludendo tutti i dipendenti di altre strutture, tipo gli ospedali privati convenzionati o le case di riposo non pubbliche, giusto per fare un paio di esempi che comunque contro il COVID-19 ci hanno combattuto come gli altri. Dopo averli definiti eroi e angeli, la è chiamata a sostenere tutti coloro i quali, nonostante i rischi per la propria salute e dei famigliari, hanno dimostrato una dedizione al lavoro e alla comunità senza eguali, sostenendo turni di lavoro molto lunghi, per quasi due mesi – sottolineano i consiglieri – Ringraziamo quindi tutto il Consiglio regionale per l'appoggio a questa istanza e speriamo che l'Assessore Lanzarin riesca a farla recepire a livello governativo” concludono Bassi, Casali e Formaggio.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x