Sanità. Maselli (FdI), singolare che D’Amato non sapesse del drone su Ostia

“Trovo alquanto singolare che l’assessore alla Alessio D’Amato, così presente e attento nel seguire e gestire le attività del suo assessorato, fosse all’oscuro di un’iniziativa cosi inconsueta e particolare come quella presa dalla Asl Roma 3 di far volare un drone sul litorale di Ostia per rilevare la temperatura dei bagnanti. O l’assessore D’Amato non sapeva dell’iniziativa, ed è grave, o sapeva ma resosi conto dell’errore ha fatto marcia indietro. D’altronde utilizzare un drone per rilevare se le persone hanno la febbre (e presumibilmente il Covid) non ha senso e suscita forti dubbi in materia di tutela della privacy. Diversamente se lo stesso venisse utilizzato come strumento eccezionale per la sorveglianza sanitaria o per il trasporto di sangue o farmaci.” Lo dichiara il consigliere di  Massimiliano Maselli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati