Usa: Bignami (FdI), agiremo in sede legale contro Facebook

Non è caso isolato, esponenti FdI sistematicamente penalizzati

“La censura imposta da Facebook al post del capogruppo di Lollobrigida è grave ed inquietante. Nel post, il presidente Lollobrigida sosteneva tesi legittime, suscitando la penalizzazione di Fb per ragioni inspiegabili. Ma non è un caso isolato: post e profili di esponenti di Fratelli d’Italia vengono sistematicamente penalizzati dalle piattaforme social e quando si chiede conto a Facebook delle scelte, si alza un muro di gomma e di omertà. Facebook così come gli altri social deve essere sottoposto a norme e regole che ribadiscano la preminenza dell’ordinamento italiano, a partire dagli articoli 3 e 21 Costituzione. Chi pensa di essere sopra la Costituzione e la sovranità nazionale dovrà risponderne nelle aule di tribunale. Per questo agiremo in sede giudiziale contro Facebook”.
Lo dichiara Galeazzo Bignami, deputato di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,624FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati