Violenza donne: Albano (MEF), contrastare violenza economica promuovendo educazione finanziaria

“In occasione del 25 novembre, ritengo importante porre l’attenzione su un aspetto della violenza femminile che passa spesso in secondo piano: la violenza economica. Si tratta di un abuso sottile che ha come risultato il controllo della donna da parte del partner maltrattante. Non avere un proprio conto corrente o non aver accesso alle finanze domestiche comuni, dover chiedere il permesso per effettuare ogni acquisto, impedisce alle donne di poter decidere per se stesse, rimanendo intrappolate all’interno di una relazione che si trasforma in una prigione dalla quale evadere è molto difficile. Una possibile soluzione è promuovere l’educazione finanziaria per rendere le donne più consapevoli: identificare dei comportamenti potenzialmente dannosi rappresenterebbe un primo e importante passo verso un percorso di emancipazione dal proprio partner”.

Così in una nota Lucia Albano, sottosegretario all’Economia e Finanze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,214FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati