Ultimi articoli

Le mani che reclamano diritti, quelle di chi lavora.

Queste mani reclamano diritti, sono mani che chiedono giustizia, mani che portano i segni della sofferenza, che hanno visto soprattutto nell’ultimo anno aumentare le piaghe della discriminazione. Mani che lottano per il bene. E poi a destra invece potete...

Open Arms, Meloni: scioccante mandare a processo ministro che ha difeso confini, solidarietà di FdI a Salvini

“Totale solidarietà mia e di Fratelli d'Italia al leader della Lega , rinviato a giudizio nel caso Open Arms. È scioccante che venga mandato a processo chi da Ministro dell'Interno ha fatto solo quello che il suo mandato...

Covid, Meloni: riapertura dei ristoranti al chiuso il 1 giugno smentisce trionfalismi Governo su riaperture

“I trionfalismi sulle riaperture del Governo Draghi vengono smentiti, a distanza di poche ore, da questa “bella” notizia che sa tanto di presa in giro ai danni di buona parte dei ristoratori. In sostanza non solo chi non ha...

FDI: al via raccolta firme on line per la petizione popolare Sfiduciamo Speranza

Fratelli d'Italia lancia oggi la raccolta firme per una petizione popolare in supporto alla mozione di sfiducia al ministro della Salute, Roberto Speranza, già presentata nei giorni scorsi alla Camera dei Deputati. Da tempo, il partito guidato da Giorgia...

Governo, Meloni: chiedere democraticamente rimozione di un Ministro non è lesa maestà, c’è una parte di italiani che non vuole più Speranza

“Leggo imbarazzanti ricostruzioni e critiche rivolte verso la mozione di Fratelli d'Italia per sfiduciare il Ministro Speranza, quasi come se chiedere democraticamente la rimozione di un ministro fosse lesa maestà. Mi aiutate a dimostrare a questa sinistra che c'è...

Covid, Meloni: si continua con la stessa miope e inconcludente visione

"A più di un anno dall’inizio della pandemia si continua con la stessa miope e inconcludente visione che ci ha portati fin qui. Resta il coprifuoco alle 22 e rimane il sistema delle zone, con il ritorno di quella...

Tanto rumore per nulla…

Tanto rumore per nulla o, se vogliamo restare in ambito anglosassone, too little too late. Cosi potremmo definire l’annunciata, a trombe spiegate, “apertura” del governo, il “cambio di passo” (per utilizzare questa ridicola metafora) di Draghi. A conti fatti,...

Speranza, Meloni replica a Letta: la vera vergogna è una gestione piena di ritardi ed errori

“Caro Enrico, la vera vergogna è aver avuto dall’inizio della pandemia una gestione piena di ritardi ed errori. Le decisioni improvvisate che sono state prese hanno causato solo incertezza, problemi sociali e messo in ginocchio il nostro settore economico...

TLC, Giorgia Meloni scrive a Draghi sul futuro della rete: “il Governo blocchi la cessione della quota Enel in Open Fiber”

«Il dossier finisca nelle mani del presidente Draghi», è quanto auspica nella lettera al premier il leader di Fratelli d’Italia e inviata per conoscenza anche ai ministri Daniele Franco, Giancarlo Giorgetti e Vittorio Colao. Meloni chiede anche di dissuadere...

Anni20, la Commedia Divina manda Speranza all’Inferno.

Una finestra "dantesca" è quella aperta da Edoardo Sylos Labini ogni giovedì nel corso del programma di approfondimento di Rai2 Anni20 condotto da Francesca Parisella. Labini conduce una rubrica dove spedisce all’Inferno, in Purgatorio ed in Paradiso personaggi pubblici,...

Editoriale

La destra moderna è conservatrice e la incarna Giorgia Meloni.

Il dibattito sulla “destra moderna” interessa gli italiani meno di un documentario sulla vita sessuale dei lombrichi ma fa emozionare un ceto intellettuale umanistico-socio-politologico, tendenzialmente romanocentrico, nato tra la fine della guerra e i primissimi anni Settanta - tanto che i giovani, giustamente disinteressati alla questione, potrebbero replicare loro: “Ok boomer!”. Di questo ceto fa parte in tutto anche il sottoscritto e per questo è qui a parlarne. Ma solo perché attraverso questo dibattito accademico e inconcludente c’è ciccia, per dirla alla romanesca, cioè vi sono scopi politici, e in particolare quello della legittimazione e della delegittimazione di Fratelli d’Italia e di Giorgia Meloni. Anche se la legittimazione in democrazia la forniscono sempre gli elettori e non gli intellettuali, il fallimento dei populisti dimostra che non bastano i voti per governare e che chi vuole cambiare veramente deve essere in grado di costruire una élite: cosa che non si fa nei mercati rionali e nelle...

Commenti

Repubblica scandalizzata dai governi conservatori di Ungheria e Polonia, ma quando c’era il comunismo…

1
Apprendiamo dalle pagine di “Repubblica” che esiste ancora l’Europa dell’est. Eppure la data del giornale è quella del 15 aprile 2021, non 1971 o...

Stato, identità, partecipazione. Ricostruire il destino italiano

0
«L’europeismo non esclude, anzi rende più urgente e grave, l’istanza del mito nazionale. Si può fare l’Europa integrando fra loro le nazioni (anche, per...

L’Espresso contro Anni20. L’eterna lotta del pluralismo contro il mainstream

0
All’inizio, si è registrato per lo più il silenzio, poi sono iniziati i primi timidi borbottii ed ora il mainstream dà fuoco alle polveri....

La democrazia secondo Casaleggio. Fuori i partiti, largo alle piattaforme web

0
Il presidente dell’Associazione Rousseau, Davide Casaleggio, ha dichiarato ieri nel corso del programma Rai “Mezz’ora in più” che la trasformazione del Movimento 5 Stelle...

Crisi Covid. Ascoltare il malessere della Piazza per rappresentarlo nelle Istituzioni.

0
Belfast, Roma, Napoli. Cosa lega la città dell’Irlanda del nord e le due città italiane? Che nei giorni scorsi sono state caratterizzate da disordini e...

Spunti di riflessione dal mondo dei Conservatori

Cosa vuole la sinistra? Censura, paura, clandestini, distruzione delle nazioni.

Dopo il del Muro di Berlino, negli ambienti di sinistra italiani,  si diffuse la leggenda che essa sarebbe diventata “matura” e “riformista” diventando...

Razzismo, la malattia senile della sinistra.

Il razzismo è la malattia senile della sinistra. Non c’è infatti famiglia politica oggi nel mondo (a parte qualche catacombale e folcloristico neo-nazi) che...

Ideologia del lockdown: verso il nuovo Stato bio-securitario.

Il lockdown non è né di destra né di sinistra ma certo la sinistra gode nel metterlo in pratica perché vi vede la “transizione”...

Politica ed Economia

Esteri e Geopolitica

Cultura e Identità

Approfondimenti