2 Giugno. Rauti (FdI). Si vuole ridurre il 2 giugno ad una festa peace and love

“L’aver dedicato la parata del 2 giugno al tema dell’inclusione, per noi di Fratelli d’Italia è un’ipocrisia ideologica, un’alterazione politica e un mancato riconoscimento della vocazione principale delle forze armate”. Così in aula la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti nel corso del question time indirizzato al ministro della Difesa, Elisabetta Trenta.
“La parata del 2 Giugno è, e dovrebbe continuare ad essere, occasione per celebrare e onorare l’impegno dei militari oltre che rafforzare il senso dell’apparenza nazionale. Bisognerebbe ricordare ogni giorno che i militari sono servitori dello stato e ambasciatori dell’Italia nelle missioni all’estero”.
“Riteniamo che questa scelta finisca per privilegiare l’impegno civile a discapito dei valori militari che sono proprio quelli di una parata delle Forze armate e che una parata militare dovrebbe celebrare. Più che una parata sarà una sfilata, più dai colori dell’arcobaleno che dai colori del Tricolore. Si vuole così ridurre il 2 giugno ad una festa buonista, tutta “peace and love”conclude la senatrice Rauti.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,490FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati