25 aprile. Speranzon (FdI): manifesti Napoli pagina indegna

“Se avevamo bisogno di un'ulteriore conferma della natura comunista e antidemocratica di una certa sinistra, ebbene, oggi, 25 aprile, la abbiamo avuta. I manifesti apparsi a Napoli, che ritraggono il presidente del Consiglio , il presidente del La Russa e i ministri Piantedosi e Valditara a testa in giù, sono una pagina indegna di questa Festa della Liberazione. Simili episodi rappresentano il risultato di un clima di odio e contrapposizione che alcuni cattivi maestri hanno contribuito ad alimentare da qualche settimana a questa parte. Se giovedì scorso le opposizioni, in Aula del Senato, avessero votato a favore della nostra mozione unitaria di condanna di ogni totalitarismo, avrebbero senz'altro contribuito a distendere gli animi”.

Lo dichiara il senatore Raffaele Speranzon, vicecapogruppo vicario di Fratelli d'Italia a palazzo Madama.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x