A14 Abruzzo: Sigismondi, Liris e Testa (FdI): Pd si fa ancora beffa degli abruzzesi

“Dopo due anni dai proclami sull’A14 è tutto fermo. Lavoreremo per recuperare il tempo perduto sull’importante tratto autostradale”.
E’ quanto dichiarano i parlamentari abruzzesi di FdI, Etelwardo Sigismondi, Guido Quintino Liris e Guerino Testa.
“E’ paradossale l’ atteggiamento del partito democratico che, nel 2020, tramite l’ex ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Paola De Micheli, aveva rassicurato gli abruzzesi sul potenziamento dell’autostrada A14 con la previsione della terza corsia, ed oggi si apprende che l’ampliamento non fa parte dei programmi di Aspi. Un’informazione acquisita, ieri, durante l’incontro organizzato, sull’argomento e su altre priorità infrastrutturali dell’Abruzzo, dal presidente Marsilio, alla presenza del vice ministro alle Infrastrutture, Galeazzo Bignami. Ancora una volta il Pd si è reso beffa degli abruzzesi annunciando interventi ai quali, come è stato reso noto, l’ex Ministro non diede neanche impulso per la sua programmazione. In sostanza, a distanza di due anni dai proclami del centrosinistra, veniamo a sapere che sull’importante tratto autostradale è ancora tutto fermo. Fratelli d’Italia ribadisce la necessità del suo potenziamento e lavorerà concretamente, a tutti i livelli istituzionali, per cercare di recuperare il tempo perduto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,117FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati