A24-A25, FdI: Governo gestisce soldi pubblici e infrastrutture come fossero proprietà privata

“Spaventa rendersi conto di come questo Governo gestisca le infrastrutture e le risorse economiche del Paese. Silenzi assordanti che si trasformano in poche ore in decreti che rischiano di costare svariati milioni alle tasche degli italiani”. Lo affermano in una nota congiunta i deputati di Fratelli d’Italia Foti, Butti e Silvestri in Commissione Ambiente.
“La revoca della concessione delle autostrade A/24 e A/25 alla concessionaria TOTO e l’affidamento ad Anas S.p.a. decisa in Consiglio dei Ministri e mai discussa in Parlamento è un chiaro esempio di come questo Governo stia di fatto svilendo la democrazia rappresentativa. In più occasioni, avevamo chiesto in Commissione VIII che i Ministro Giovannini e Franco venissero a riferire sullo stato delle concessioni autostradali e sull’impatto sulla finanza pubblica delle stesse Il nostro appello non ha avuto interlocutori. Ora si rischia un nuovo salasso in danno di quei territori del centro Italia che, a partire dall’Abruzzo, necessitano di urgenti e importanti investimenti infrastrutturali”.
“Adesso chiediamo che il Governo – concludono i deputati Foti, Butti e Silvestri – venga in Aula a fornire le adeguate risposte alle tante domande che la revoca della concessione, ma non solo, ha generato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,829FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati