Aborto, Rauti (FdI): No a pillola abortiva nei consultori delle Marche per tutela salute donne

“Il no deciso dalla Regione Marche di non far somministrare la pillola abortiva Ru486 nei consultori territoriali è una decisione importante è significativa , presa per tutelare la delle donne , il cui merito va non solo al Consiglio regionale ma anche alle battaglie  delle Associazioni Pro Life sempre attive sul tema”

Lo dichiara il vicecapogruppo vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti, responsabile del dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili.

“Una decisione – sottolinea Rauti – che contrasta la direttiva del ministro e che va nella direzione di tutelare la delle donne e di difendere il alla vita senza curarsi delle di oscurantismo mosse strumentalmente da una sinistra ipocrita”.

“Fratelli d’Italia  – precisa la Rauti – porta avanti da sempre la sua battaglia in favore del valore della vita e contro tutte le violazioni della 194, sia quelle riguardanti la mancata attuazione di misure di prevenzione e di sostegno alle donne nonché sulla rimozione degli ostacoli che inducono la donna a ricorrere all’Ivg, e sia quelle più recenti – contenute nelle Linee Guida del Ministro - che trasformano definitivamente i Consultori in centri per abortire, lasciando le donne più sole e vittime del ‘fai da te’ della pillola abortiva,  senza ricovero. Tutte scorciatoie che solo l’ipocrisia di sinistra – conclude la Rauti –  può spavaldamente spacciare per passi in avanti in favore delle donne e della femminile”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

18,573FansLike
5,578FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x