Abruzzo. Sigismondi (FdI): su realizzazione nuovo ospedale Vasto da Pd prevale l’appartenenza sugli interessi del territorio

“Ho seguito con attenzione le fasi e il dibattito sul nuovo ospedale di Vasto e mi hanno onestamente colpito le recenti dichiarazioni scomposte, e a tratti offensive, del sindaco Francesco Menna, nei confronti del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e del direttore generale della ASL, Thomas Shael. Non mi era, infatti, mai capitato di vedere un primo cittadino, per giunta presidente della Provincia, che di fronte all'impegno e alla determinazione di un presidente di Regione e di un direttore generale dell'azienda sanitaria per la realizzazione del nuovo ospedale del vastese, anziché garantire la massima collaborazione preferisca scagliarsi contro di loro con una veemenza che non si addice ai ruoli istituzionali che ricopre. Sembra quasi che a Menna dia fastidio che mai in passato si sia arrivati, come oggi, così vicini alla realizzazione del nuovo nosocomio. Non mi sembra che la Regione Abruzzo abbia mai chiesto al sindaco Menna impegni extra rispetto a ciò che viene attribuito dalla legge ai Comuni. Non mi risulta la volontà di farlo, non mi risulta la necessità di farlo e, lasciatemelo dire, non ci sarebbero neanche le condizioni per farlo, visto che la gestione ventennale del centrosinistra ha portato praticamente in dissesto economico il comune. Menna dovrebbe semplicemente fare il sindaco, partecipare alle conferenze dei servizi e, in rapporto di reciproca collaborazione, identificare gli impegni da assumere dai vari livelli istituzionali per cogliere tutti insieme un risultato storico per l'intera area vastese. Il presidente Menna potrebbe, in quella sede, illustrare anche gli interventi che la Provincia intende programmare per migliorare la viabilità di sua competenza a servizio del nuovo ospedale. Sarebbe, quindi, auspicabile un atteggiamento collaborativo che, a dire il vero, raramente si è riscontrato in questi ultimi anni. Ho la netta sensazione che Menna, ad un anno dalle elezioni regionali, stia facendo prevalere la sua appartenenza al Partito Democratico sugli interessi della città e del territorio, un modus operandi non consono, e francamente inaccettabile, a un Sindaco e a un Presidente della Provincia”.

Lo dichiara il senatore e segretario regionale di Fratelli d'Italia, Etelwardo Sigismondi.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x