Abruzzo. Soppressione Tribunali, Sigismondi e Liris (FdI): Proroga triennale e immediata riapertura piante organiche

I senatori: “primo passo verso una soluzione definitiva. Le polemiche le lasciamo ad altri”

“Proroga triennale e immediata riapertura delle piante organiche del personale amministrativo dei quattro Tribunali abruzzesi a rischio chiusura. E’ questo, in sintesi, il testo dell’emendamento al decreto Milleproroghe, già depositato, a nostra firma”. Lo annunciano i senatori di Fratelli d’Italia, Etelwardo Sigismondi e Guido Quintino Liris.

“Il Milleproroghe è lo strumento adatto per riaffrontare la problematica dei nostri fondamentali presidi di giustizia – torna ad evidenziare Sigismondi – con l’obiettivo di centrare la definitiva soluzione, la cui discussione si è avviata con il recente incontro, del 20 dicembre scorso – ricorda – con il ministro Carlo Nordio ed il sottosegretario Andrea Delmastro Delle Vedove – e durante il quale è emersa la necessità di un maggior lasso temporale per addivenire alla migliore intesa”.

“Il decreto Milleproroghe – precisa Liris – il cui iter è partito il 21 dicembre – esattamente un giorno dopo l’incontro con il Ministro e, dunque, con un tempo troppo ristretto per poter intervenire direttamente sul testo – è arrivato al vaglio del Senato il 3 gennaio e la prossima settimana sarà discusso nelle due commissioni permanenti, Bilancio – di cui sono membro – e Affari Costituzionali.

Sono certo che, in fase di esame, la ratio della nostra istanza troverà unanimi le volontà politico-istituzionali”. “A chi in questi giorni – concludono i due parlamentari abruzzesi – ha tentato di innescare una strumentale polemica sull’assenza di tutela dei nostri Tribunali all’interno del Milleproroghe, facciamo sommessamente notare che, invece, come sempre, c’è programmazione, coerenza e concretezza”.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,063FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati