ACC Wanbao, De Carlo (FdI): M5S supini al volere cinese, incapaci di reagire

“I dipendenti bellunesi di ACC Wanbao stanno pagando l’incapacità politica del governo rosso-giallo nel gestire la crisi, con la sua componente grillina troppo supina al volere cinese. Faccio appello al Ministro D’Incà affinché intervenga e non si renda complice di questa sciagura. È evidente come il Movimento 5 Stelle subisca le pressioni del governo cinese: basta vedere le ultime uscite dei vari ministri Di Maio, Fioramonti e Grillo per capire come la logica di subalternità sia evidente. Difficile quindi con questi rapporti spuntare condizioni favorevoli, di fronte a una società partecipata al 100% dal governo cinese. Un Governo serio avrebbe chiesto ai cinesi di rifinanziare Wanbao per altri due anni, così da poter trovare acquirenti per lo stabilimento di Borgo Valbelluna, e non si sarebbe accontentato delle rassicurazioni del premier. Al bellunese e trichianese Federico D’Incà, che credo e spero sia ignaro della reale situazione, chiedo di non limitarsi alla fiducia nelle parole di e di intervenire subito e con decisione, prima di divenire anche lui complice di questa situazione che porterebbe alla cancellazione di centinaia di posti di , con esiti socio-economici devastanti per migliaia di famiglie, e alla fine di uno stabilimento storico per l’ metalmeccanica bellunese come quello dell’ex Zanussi di Mel”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,241FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x