Accoltellamento Rimini, Cirielli (FdI): “Gravi parole Lamorgese, intervenga Draghi”

“Le parole del ministro Lamorgese su quanto accaduto a Rimini sono sconcertanti oltre che gravissime: intervenga il premier Draghi”. Lo dichiara, in una nota, il deputato e coordinatore della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Cosa vuol dire che l’accoltellamento di cinque persone da parte di un immigrato somalo poteva accadere ovunque in Italia? Insomma, tutti gli italiani devono sentirsi in pericolo perché il capo del Viminale non è in grado di garantire la sicurezza nazionale? Certo, è una giusta confessione atteso che il somalo in questione, così come i moltissimi stranieri che entrano in Italia grazie alle politiche ministeriali, sono dei selvaggi, per i quali la vita degli altri non vale nulla, altro che disturbati. Sono davvero allibito. Ritengo doveroso e urgente, a questo punto, un intervento diretto da parte di Draghi, che, anche dopo queste dichiarazioni, non può continuare a difendere l’indifendibile Lamorgese” conclude Cirielli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,404FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati