Accoltellamento Rimini. Lollobrigida (FdI): Lamorgese deve scusarsi

“Il ministro Lamorgese, nella visita postuma alla città, avrebbe dovuto scusarsi e non affermare con superficialità che l’aggressione a donne e bambini sia avvenuta per caso a Rimini. L’episodio non è un incidente ma uno dei tanti esempi di immigrati entrati illegalmente in Italia, che assumono droga, girano armati e aggrediscono cittadini onesti. Poteva succedere dovunque, afferma il ministro, e infatti sta accadendo ovunque perché la nostra Nazione è diventata il ricettacolo di delinquenti, folli, drogati che vi giungono e soggiornano certi di poter agire senza controlli adeguati per colpa di Lamorgese e del suo immobilismo: lo dimostrano, solo per fare due esempi, il rave di Ferragosto o gli sbarchi illegali che si sono moltiplicati in maniera esponenziale. Ormai Italiani onesti e immigrati regolari non si sentono più sicuri. A Rimini un doppio danno alle vittime e alla città che verrà considerata ancora più insicura di quanto l’abbia resa la locale amministrazione di sinistra con enormi danni a partire dal settore turistico”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,416FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati