Actv, Fratelli d’Italia a fianco dei lavoratori. Speranzon (FdI): “Basta infierire sui lavoratori”

“Basta infierire sui lavoratori Actv. La situazione è drammatica, lo sappiamo benissimo, tanto che pochi mesi fa eravamo scesi in piazza con un flash mob e ci eravamo attivati in consiglio regionale per denunciare la situazione: il Covid, l’aqua granda e il crollo dell’afflusso turistico hanno avuto effetti devastanti sul sistema di trasporto pubblico locale. Gli scontri tra sindacati e aziende difficilmente portano risultati, ma è scorretto infierire sui lavoratori, prime vittime di questo drammatico momento. È giunto il momento che anche il Comune di Venezia, dopo quanto fatto e quanto verrà proposto dalla Regione e dal governo centrale, faccia la sua parte; Venezia vive grazie al suo servizio di trasporto: tagliando i lavoratori, il primo e più pesante effetto sarà quello di tagliare corse e servizi, e questo non sarà certo positivo per l’azienda e tantomeno per l’intero sistema economico, turistico e lavorativo cittadino”: così il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Raffaele Speranzon, commenta l’attuale scenario della vertenza Actv.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,416FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati