Addio Merkel, quando il gioco si fa duro… anche i “migliori” se ne vanno

Sembrava impossibile poter scrivere una notizia simile fino a pochi giorni fa, ma poi Angela Merkel, 64 anni ben portati, capo indiscusso da 18 anni della Christian Democratic Union, meglio nota come CDU, fondata nel giugno del 1945 e che fino a poco tempo fa poteva vantare 580mila iscritti (oggi non si sa), ha annunciato che lascerà la politica alla scadenza del suo mandato nel 2021.

Vero che mancano ancora quasi 3 anni, vero che il suo sarà un lungo addio e che fino alla fine la signora Merkel cercherà con un tentativo mai visto prima di farsi sostituire dal suo delfino, come si conviene  a ogni “casa regnante” che si rispetti, ma l’evidentissimo calo di consensi registrato dal partito, e poi il pessimo andamento della CDU nelle elezioni in Assia, hanno oggettivamente messo la Merkel in una posizione insostenibile e pericolosa. Perciò, come si conviene  a una leader con il suo temperamento, la Merkel ha per così dire “preso il toro per le corna” e, lei per prima, ha fatto una dichiarazione sull’evidente sconfitta. “L’immagine che il governo da di sé è inaccettabile”, ha esordito, conscia del fatto che la CDU è scesa dal 38% di cinque anni fa al 27% attuale. “Dobbiamo smettere. E’ tempo di aprire un nuovo capitolo”, ha poi aggiunto di aver preso la decisione di lasciare la sua leadership già prima dell’estate e di non aver messo nessuno al corrente di ciò, nemmeno i suoi più stretti collaboratori .

Alla fine, quasi con un colpo di teatro, la Merkel ha detto che anche che quello che aveva in mente per il futuro non aveva paralleli nella storia della Repubblica Federale. “Sto attentamente considerando come riempire le nostre vele di un bel vento fresco”, ha poi annunciato con un paragone tutto marinaro.  Volker Bouffier, primo ministro di Hesse e fedele gregario della Merkel ha dichiarato che la sua leader ha preso una decisione “nobile e corretta!”.

Da subito, però, la lotta per sostituirla come leader del partito e come cancelliere, già si annuncia affollata e caotica. Nel giro di pochi minuti dall’annuncio, tre contendenti si erano già fatti avanti… ed è già iniziato il toto nomi.

RK Montanarihttps://www.lavocedelpatriota.it
Viaggiatrice instancabile, appassionata di fantasy, innamorata della sua Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,172FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati