Aeroporti, Fratelli d’Italia: “Ancora un bluff da Toscana Aeroporti, Consulta non può acquistare Toscana Handling”

“Bugie, bugie e ancora bugie. E nel mezzo la Regione che continua a farsi prendere in giro”

“Bugie, bugie e ancora bugie. E nel mezzo la Regione Toscana che continua a farsi prendere in giro da Toscana Aeroporti. A fine aprile la società che gestisce gli aeroporti toscani aveva annunciato che Consulta spa fosse interessata ad acquistare Toscana Aeroporti Handling, oggi scopriamo che era tutto un bluff. Enac ha illustrato che l’operazione sarebbe infattibile, altrimenti Consulta spa si troverebbe in una situazione di monopolio nei due scali toscani. Come è possibile che i vertici di Toscana Aeroporti non lo sapessero?”. E’ la dichiarazione di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Diego Petrucci, consigliere regionale FdI, Maurizio Nerini, Capogruppo di Fratelli d’Italia Pisa Nel Cuore.

“Il management di Toscana Aeroporti -spiegano Torselli e Petrucci- dimostra di non essere all’altezza di governare una società così importante che si occupa di gestire un’infrastruttura strategica quali gli aeroporti toscani. Questa volta Toscana Aeroporti oltre a fare l’ennesima brutta figura, ha dato una palese dimostrazione di incompetenza. Le parole di rassicurazione della Giunta Giani per il futuro dei lavoratori dell’Handling non bastano più. Serve una presa di posizione forte nei confronti di imprenditori che agiscono senza scrupoli”.

“Il comunicato di Enac ha confermato tutti i dubbi che avevamo espresso sia nella Commissione di garanzia sia nelle uscite pubbliche in tv e sui giornali, ma anche quando siamo stati al presidio dei lavoratori all’aeroporto. La battaglia sta, finalmente, avendo dei capisaldi sui quali poggiare la legittima azione, ma forse dobbiamo anche pensare ad altro: siamo sicuri di voler restare dove non siamo i benvenuti? Si può esercitare il controllo dall’esterno visto che anche la Regione abdica al proprio ruolo? Questo sarà il dibattito importante in un futuro molto prossimo” si domanda Maurizio Nerini, Capogruppo di Fratelli d’Italia Pisa Nel Cuore.

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Marco

E la cosa bella è che la Regione, dopo aver venduto le quota nel modo che sappiamo (rottura del patto parasociale, nessuna opzione di acquisto concessa agli altri azionisti, prezzo opinabile), ha praticamente ridato metà dei soldi a Toscana Aeroporti con l’erogazione a fondo perduto di 10 milioni “a tutela degli operai” che, il giorno dopo, TA ha cercato di sgravarsi con la vendita di TAH. In questo brilla per la sua assenza Mazzeo, pronto a farsi i selfie con i lavoratori di Amazon, ma un po’ meno solerte con quelli di TAH.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,968FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x