Aeroporti, Petrucci-Gambini (FdI): “Pisa e Firenze, non è una questione di campanilismo ma di regionalismo! Toscana Aeroporti non ha mai portato avanti lo sviluppo del sistema aeroportuale toscano”

“La Regione ha totalmente trascurato di sviluppare il collegamento veloce Pisa Firenze”

“L’ad di Toscana Aeroporti Naldi dichiara che non può essere una questione di campanilismo tra Pisa e Firenze, non ci deve essere contrapposizione tra il Galilei e il Vespucci. Infatti la battaglia di Fratelli d’Italia è sempre stata una questione di “regionalismo” spinta da una responsabile volontà di far crescere e decollare, finalmente, il sistema aeroportuale della Toscana nell’interesse dell’intera regione” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, e la consigliera di -Pisa nel Cuore, Giulia Gambini.

“In questi anni, mentre si è perso tempo dietro a ricorsi e sentenze per non voler riconoscere gli ostacoli oggettivi alla realizzazione della nuova pista di Peretola, la Regione ha totalmente trascurato di sviluppare il collegamento veloce Pisa Firenze, l’unica infrastruttura strategica che avrebbe fatto fare alla regione un salto di qualità, rendendola finalmente competitiva rispetto a scali di altre regioni vicine. Se Toscana Aeroporti avesse davvero portato avanti l’interesse dei toscani, oggi lo sviluppo del sistema aeroportuale regionale sarebbe diverso e sicuramente molto più competitivo -sottolineano Petrucci e Gambini- Mentre si parla ancora di Pisa e Firenze e si aspettano gli investimenti rinviati da anni, la Regione sta per dare il via libera al finanziamento di 10 milioni di euro a favore di Toscana Aeroporti. Soldi pubblici che dovrebbero essere a sostegno del sistema aeroportuale, e dare anche effettive garanzie ai 450 lavoratori del comparto Handling. Garanzie a tutela dei livelli occupazionali che come abbiamo sempre preteso. Non bastano parole e rassicurazioni, servono i fatti. Purtroppo, invece, prosegue la trattativa per la cessione del settore Handling da parte di Toscana Aeroporti, un’operazione che non ci fa stare tranquilli ma non molliamo: saremo sempre al fianco dei lavoratori!”

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,962FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x