Giovanbattista Fazzolari, senatore di Fratelli d'Italia.
Giovanbattista Fazzolari, senatore di Fratelli d'Italia.

“Bene lo stop deciso dal Ministero dell’Ambiente all’inutile speculazione del raddoppio dell’area dell’aeroporto di Fiumicino. Un risultato che arriva dopo anni di battaglie e di impegno da parte di chi non si è piegato alle logiche di potere di chi era disposto a distruggere la Riserva naturale statale del litorale romano, per realizzare questo insensato progetto. Grande merito va alla serietà e alla tenacia con cui il Comitato Fuoripista ha difeso il territorio, accendendo i riflettori sugli interessi che si celavano dietro la realizzazione del raddoppio. Anche Fratelli d’Italia ha fornito un contributo determinante in questa vicenda, facendo approvare al Senato un ordine del giorno, presentato a mia firma e approvato all’unanimità, in cui si impegnava il governo a potenziare l’aeroporto di Fiumicino soltanto all’interno dell’attuale area, senza perciò ricorrere all’inutile raddoppio. Adesso si lavori alla revisione della concessione aeroportuale di Adr per potenziare l’aeroporto nell’ambito degli attuali confini, per realizzare il terzo scalo del Lazio, e infine migliorare i collegamenti tra l’Aeroporto e Roma e Ostia”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari.