Affidi illeciti. Balboni (FdI): da FdI nessuna richiesta di banca dati su orientamento sessuale. Bonafede verifichi esistenza pregiudizio ideologico

“Fratelli d’Italia non ha mai chiesto di schedare o inserire in una banca dati l’orientamento sessuale dei cittadini, e francamente risultano sorprendenti le affermazioni del ministro della Bonafede. Nell’interrogazione che avevo presentato sui terribili fatti di Bibbiano mi sono limitato a chiedere se esista un pregiudizio ideologico a favore di genitori o affidatari gay nell’affidamento dei bambini. E questo perchè dallo scandalo di Bibbiamo emerge che i bambini venissero sottratti senza ragione alle famiglie con lo scopo di affidarli a persone gay, per dimostrare che quello era un luogo migliore della famiglia tradizionale, dove farli crescere. Fratelli d’Italia, invece, ritiene che un bambino abbia diritto a una madre e a un padre, e la legge, come ha ricordato lo stesso ministro, prescrive che i bambini siano affidati a famiglie con figli, dove ci sono un padre e una madre. Perciò, evitiamo di fare confusione e il governo e il ministro Bonafede vigilino sul rispetto delle leggi, verificando se esista un pregiudizio ideologico in riferimento all’inchiesta degli affidamenti di Bibbiano”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni, vicepresidente della Commissione Giustizia.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,351FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati